Versioni alternative: dimensione testo

Comune di Terruggia

EMAS
ALBO PRETORIO ON-LINE
Comune di Terruggia
Monferrato Classic Festival

MONFERRATO CLASSIC FESTIVAL

Domenica 26 febbraio 2016 si conclude il mese dedicato a Terruggia del “Monferrato Classic Festival”.  Iniziativa proposta e sviluppata dall'Associazione artistico culturale “Musica e Pensiero” che offre la possibilità a numerosi e meritevoli giovani artisti di potersi esibire e farsi conoscere nella zona del Monferrato.  Tutto nasce da un’idea di Sabrina Lanzi, sempre vicina ai giovani musicisti e sempre tesa a valorizzarne i talenti. Molti di loro, freschi di Conservatorio, traggono la preziosa occasione di una prima esperienza musicale e di confronto diretto con il pubblico.

La rassegna musicale si snoda con appuntamenti diversi nei luoghi più suggestivi del Monferrato. Febbraio è stato il mese dedicato a Terruggia, con quattro appuntamenti settimanali, che hanno registrato la presenza di straordinari talenti musicali e un grande successo di pubblico.

Domenica 5 febbraio, primo appuntamento con la giovane chitarrista Margherita Chiesa, accompagnata dal mandolino di Matteo Bonizzoni. Il Duo ha stregato la platea che ha tributato lunghi calorosi applausi fino alla concessione di reiterati bis. I pezzi musicali eseguiti comprendevano opere di Sylvius Leopold Weiss, J.S. Bach, Katsumi Nagaoka, N. Paganini e M. Pereira.

Domenica 12 febbraio2017 è la volta del giovane pianista milanese Daniele Fasani che si cimenta con opere di J. Brahms (Variazioni su un tema di Schumann op. 119), R. Schumann (Allegro op. 21 n. 8) M. Mussorgsky quadri di un’esposizione. La maestria e i virtuosismi del giovane pianista hanno emozionato la platea che ha concesso numerosi e calorosi applausi.

Domenica 19 febbraio 2017, Terruggia accoglie il giovane pianista Marco Rizzello esibitosi in un emozionante concerto con opere tratte da: “Sonata op. 40, n. 2” di M. Clementi; “Fantasia quasi Sonata” e "Dopo una lettura di Dante"di F. Liszt; “Barcarolle op. 60” di F. Chopin e “4 pezzi op. 119” J. Brahms. La bravura del giovane musicista è stata coinvolgente, trascinando il pubblico in ripetute ovazioni costringendolo a concedere tre bis e finire magnificamente con la musica di “Romagna mia” in onore alla sua terra d’origine.

Domenica 26 febbraio 2017, il ciclo dei concerti terruggesi si conclude con il Duo Daniele Sabatini, violino e Simone Rugani, pianoforte, con opere tratte da W. A. Mozart Sonata K378 J. Brahms  Sonata n° 2 op.100. Superba prestazione musicale dove i virtuosismi del violino intrecciati alla sonorità del pianoforte hanno creato momenti d’intensa emozione tra il pubblico, tributando calorosi applausi e reiterati bis.