Versioni alternative: dimensione testo

Comune di Terruggia

EMAS
ALBO PRETORIO ON-LINE
Comune di Terruggia
Commemorazione ai Caduti

COMMEMORAZIONE AI CADUTI (Novembre 2014)

Terruggia venerdì 1 novembre ha ricordato i suoi Caduti delle sanguinose guerre, quella del 1915/18 e quella del 1940/45. La cerimonia inizia con la celebrazione della Santa Messa delle ore 11.00. Con il Tricolore a capofila, segue il corteo di cittadini e autorità civili e religiose fino al monumento dei Caduti di piazza Vittorio Emanuele III.

Momento significativo quello della deposizione di una corona di alloro mentre i cittadini in religioso silenzio si disponevano attorno al monumento dei caduti Sentita la commozione dei presenti al riecheggiare del “silenzio fuori ordinanza” eseguito dal trombettista.

La commemorazione è affidata al Sindaco Giovanni Bellistri e a tre ragazzi: Francesco Mauri, sindaco del Consiglio dei Ragazzi, Vittoria Garrone, vicesindaco del CdR, e Pietro Ciceri. Alle parole dei tre ragazzi, incentrate sul vita di Terruggia che ruota nella piazza attorno al monumento dei caduti, segue la breve commemorazione del sindaco, che richiama sul significato di oggi del sacrificio dei caduti delle cruente guerre.

Amici invisibili ma presenti che, con il loro sacrificio,  hanno contribuito a costruire la storia del nostro popolo. Storia che si identifica nel tricolore della sua bandiera, nelle vittorie e nelle sconfitte, nelle calamità come nelle competizioni civili e sportive, nelle arti e nelle scienze.

Amici invisibili ma presenti che, con le loro vite, hanno rinsaldato il patto con le generazioni di oggi e di domani, per una fraterna comprensione di convivenza civile fondata sull’amore per la verità”.

Alla commemorazione del Sindaco segue un grazie di cuore rivolto a tutti i caduti rievocando i loro nomi e cognomi scanditi dal Sindaco dei ragazzi Francesco Mauri e dal Vicesindaco  dei ragazzi Vittoria Garrone.    La cerimonia si conclude con una preghiera e la benedizione da parte di Don Carlo Baudino, che ha officiato il rito della commemorazione.